Notizie

Successo di partecipazione per le Giornate FAI d’autunno che si sono svolte lo scorso week-end anche in Salento. Coinvolta la città di Ugento con il FAI che ha puntato l’attenzione sul Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento“.

Le giornate FAI d’autunno ad Ugento.

Il commento di Giuseppe Scordella, direttore del Parco “Litorale di Ugento”

Il Comune di Ugento è socio sostenitore del Fai già dal 2020 e quest’anno siamo rientrati all’interno del circuito delle Giornate Fai d’Autunno con il nostro Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento”. È stata un’iniziativa interessante poiché il Parco comprende 1600 ettari e quindi non è come visitare uno stabile o un castello, e quindi abbiamo scommesso tutti su un approccio ambientale e naturale, organizzando in queste due giornate delle visite guidate di un’ora partendo dal Bacino Spunderati Sud di Lido Marini, l’area più consona sia per la facilità di parcheggio, sia per la semplicità del percorso e sia per la completezza dello stesso..

Abbiamo avuto un’affluenza importante, soprattutto nella giornata di domenica dove sono state oltre 100 le persone che hanno partecipato alle visite guidate. Un ringraziamento va al dottor Salvatore Inguscio di Avanguardie che ha affiancato i nostri ospiti in due momenti. Una citazione particolare va fatta agli amici dell’associazione “Amanti della Natura” che sono gli angeli custodi del Parco e i più stabili collaboratori, inoltre effettuano durante l’anno, in modo del tutto volontario, la pulizia del Parco, provvedono all’installazione di ciò che può contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, e ci segnalano criticità da risolvere.

Ancora grazie al Fai che con i suoi volontari è stato sempre presente in queste due giornate. Grazie alla geometra Claudia Ratta, cuore pulsante di tutto l’evento. E grazie a Virgilio Provenzano, coordinatore del Fai provinciale.

Comments are closed.

Close Search Window