Tratto di costa di Torre S. Giovanni e isolotto I pazzi

Questo tratto di scogliera è caratterizzato da un substrato roccioso friabile di natura calcarenitica e dalla presenza di un isolotto noto come “I Pazzi”. L’area è caratterizzata da una vegetazione alofila ascrivibile alla classe Crithmo-Staticetea Br.-Bl. con presenza di una specie endemica rappresentata da Limonium japigicum (Groves) Pign., specie esclusiva del litorale ionico del Salento. Tale specie è caratteristica della associazione fitosociologica Limonietum japigici Curti & Lorenzoni 1968. Al di sopra della fascia più strettamente alofita è presente una fascia di vegetazione psammofila. La peculiarità di questo tratto di costa è rappresentata dalla presenza dell’unica stazione italiana di una rara specie orientale: Aegialophila pumila (L.) Boiss. (= Centaurea pumilio L. – Fiordaliso di Creta). Si tratta di un’asteracea tipica di ambiente psammofilo segnalata nella zona. Fra le specie degne di rilievo è da segnalare la presenza di Centaurea sphaerocephala L., specie costiera psammofila nota in Puglia solo per il litorale ionico del Salento meridionale. E’ rilevante anche la presenza di Allium commutatum Guss., specie alofila a distribuzione mediterraneo orientale, di notevole significato fitogeografico.
La vegetazione di scogliera esposta all’azione diretta del mare e caratterizzata da specie alofile rupestri si inquadra prevalentemente nella associazione Limonietum japigici Curti e Lorenzoni 1968, caratterizzata in particolare dalla presenza dell’endemita salentino Limonium japigicum (Groves) Pign. Tale associazione, anch’essa endemica del Salento, si inquadra nella classe Crithmo- Staticetea Br.-Bl.

Habitat di interesse comunitario

Scogliere con vegetazione delle coste mediterranee con Limonio ssp. endemico

A questo habitat è da ascrivere la vegetazione alofila di scogliera corrispondente alla associazione Limonietum japigici Curti  Lorenzoni 1968. Tale associazione è caratterizzata oltre che dalla specie endemica citata anche da Crithmum maritimum L. e da Inula crithmoides L.

Specie vegetali della Lista Rossa Nazionale

Aegialophila pumila (L.) Boiss. (fam. Compositae)

Come accennato si tratta dell’unica stazione italiana di questa specie che ha un areale mediterraneo-orientale comprendente l’isola di Creta, il Medio Oriente e la Libia.  

Specie vegetali di interesse fitogeografico

Allium commutatum Guss. (fam. Liliaceae)

È una delle pochissime geofite che si sono adattate all’ambiente roccioso e a condizioni di elevata alofilia. Ha un areale che gravita prevalentemente lungo le coste del Mediterraneo orientale. È specie abbastanza diffusa nel Salento.

Limonium japigicum (Groves) Pign. (fam. Plumbaginaceae)

E’ una specie endemica esclusiva del Salento, scoperta per la prima volta sull’isola di S. Andrea di Gallipoli, che rappresenta il cosiddetto “locus classicus” della specie e successivamente rinvenuta su gran parte del litorale ionico del Salento.

Centaurea sphaerocephala L. (fam. Compositae)

E’ una specie psammofila ad areale a gravitazione prevalentemente tirrenica che in Puglia è presente solo lungo la costa ionica del Salento tra Torre Vado e Marina di San Giovanni.

Comments are closed.

Close Search Window