Notizie, Progetti

È in programma martedì 21 maggio 2024, a partire dalle ore 9:00, presso il Centro Visite del Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento (sito in località Fontanelle in Torre San Giovanni, Ugento), il workshop tematico sul miglioramento della sorveglianza e gestione delle aree protette marine e costiere della rete Natura 2000, organizzato dal Comune di Ugento nell’ambito del progetto EFFICIENTN2K “Strengthening institutional collaboration on surveillance and enforcement in coastal and marine Natura 2000 sites”, finanziato dal Programma Interreg VI-A Italia-Croazia 2021-2027.

L’obiettivo del workshop è creare e consolidare sinergie di lunga durata tra le diverse autorità istituzionali e organizzazioni coinvolte direttamente nel settore della gestione e vigilanza delle aree protette marine e costiere della rete Natura 2000, al fine di aumentare l’efficacia delle azioni di conservazione e protezione della biodiversità in queste aree.

Attraverso l’analisi dettagliata delle sfide comuni e l’esplorazione di soluzioni innovative, il progetto EFFICIENTN2K mira a superare gli ostacoli amministrativi e legali che attualmente limitano l’efficacia della protezione e gestione delle aree marine protette dell’Adriatico. Il Comune di Ugento, in qualità di partner di progetto, collabora con l’Associazione per la Natura, l’Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile “SUNCE” (Croazia), partner capofila, per raggiungere questo obiettivo e rafforzare i sistemi di sorveglianza all’interno di queste aree, nell’ottica di preservare gli equilibri naturali ed il patrimonio ambientale che vi regnano.

L’evento, che si aprirà con i saluti istituzionali del Sindaco di Ugento nonché coordinatore di FEDERPARCHI Puglia, Salvatore Chiga, vedrà la partecipazione di illustri rappresentanti istituzionali e di stakeholder chiave, inclusi i direttori delle aree protette pilota pugliesi selezionate: Giuseppe Scordella, direttore del Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento; Alessandro Mariggiò, direttore della Riserva Naturale Regionale “Litorale Tarantino”; Marco Dadamo, direttore del Parco Naturale Regionale “Mar Piccolo”; Alessandro Ciccolella, direttore della Riserva Naturale Statale di Torre Guaceto. In qualità di rappresentanti di queste aree, il loro intervento sarà essenziale per identificare le azioni necessarie a garantire un miglior stato di conservazione dell’ambiente marino e costiero.

L’incontro si colloca in un percorso di tre workshop che proseguirà con approcci tematici concentrati con le forze dell’Ordine (Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Carabinieri Forestali e Vigili Urbani) e gli altri portatori d’interesse.

Il programma dell’evento prevede l’organizzazione di tre gruppi di lavoro, ciascuno dedicato a una delle principali minacce che interessano le aree protette marine e costiere: pesca illegale, inquinamento delle acque superficiali e incendi. L’obiettivo di questi gruppi è quello di elaborare ulteriori spunti e raccomandazioni sulle possibili misure da implementare per migliorare la protezione e la gestione delle aree marine protette nell’Adriatico. Al termine del workshop, le soluzioni pratiche proposte verranno sintetizzate in una dichiarazione finale, che verrà sottoposta all’adozione delle istituzioni e degli stakeholder coinvolti.

Il Comune di Ugento ed il Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento sono orgogliosi di contribuire a questo importante progetto, riconfermando il loro impegno a favore di una gestione sostenibile ed efficace delle aree marine della rete Natura 2000.

Nel pomeriggio, inoltre, presso la stessa sede, si terrà l’Assemblea degli associati pugliesi di FEDERPARCHI, presieduta sempre da Salvatore Chiga, nella sua qualità di coordinatore regionale della Federazione.
Le tematiche dell’incontro verteranno sulla programmazione delle attività e degli obiettivi 2024.

Comments are closed.

Close Search Window